SPAZZOLINI IN BAMBU’ SOSTENIBILI

Quando una pratica, anche semplice, è diffusa, il risultato diventa sorprendente!
SPAZZOLINI IN BAMBU’ PER UNA SCELTA SOSTENIBILE ALLA PORTATA DI TUTTI
Avete mai pensato quanto inquinamento contribuiscono a produrre gli spazzolini da denti,
considerando che non possono nemmeno essere riciclati, in quanto non appartenenti alla
categoria degli involucri di plastica? Ebbene sì, è proprio così.
Ognuno di noi ogni anno consuma circa 4-5 spazzolini da denti: cifre che sembrano innocue,
ma che fanno finire in discarica 300 spazzolini a testa nell’arco di una vita di 80 anni. L’impatto
ambientale di queste scelte di consumo è fortissimo, in quanto ogni pezzo prodotto impiega
mille anni per decomporsi. C’è dell’altro: il polipropilene, materiale con cui sono fatti gli
spazzolini da denti che abbiamo in casa, è stato classificato come una delle plastiche più
inquinanti per i nostri mari, insieme al polietilene, il materiale delle vecchie buste per gli acquisti.
Per chi, quindi, nelle sue scelte quotidiane, ci tiene anche a questo aspetto, può trovare, nella
nostra Bottega, lo spazzolino con manico in Bambù.
Il Bambù, oltre ad essere di origine vegetale, è la pianta con il miglior rapporto di resa legno per
ettaro e non ha bisogno di fertilizzanti per la coltivazione. È inoltre capace di assorbire grandi
quantità di CO2 generando ossigeno, risultando quindi una pianta più di altre sostenibile ed
amica dell’ambiente.
Unico contro, è il fatto che è consigliabile asciugarlo dopo l’uso per evitare la formazione di
muffe ed umidità, dovute proprio alla sua origine naturale.
Quello che vi proponiamo è prodotto da Tea Natura, un’azienda la cui filosofia è
responsabilizzare ognuno nelle scelte quotidiane e nello stile di vita adottato: ogni gesto
quotidiano, ogni uso o abuso, incide in modo tanto impercettibile quanto irreversibile sul domani
del nostro pianeta. Per questo, nel 2003, Tea ha deciso di pensare a prodotti “SopportabiIi e
Sostenibili” per poi produrli e diffonderli, contribuendo a far parte di una storia che non sia fatta
solo di consumo positivo, ma anche di cambiamento diffuso.
Grazie quindi ad un oggetto che usiamo tutti più volte al giorno, e al quale forse non abbiamo
mai pensato in termini di sostenibilità, anche questa volta, come sempre, possiamo dire che …
Basta Poco!

I volontari della Bottega equosolidale Bastapoco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *