UN NOCCIOLATO DI QUALITÀ BI-GUSTO!

Dall’unione di un’eccellenza peruviana ed una piemontese un ottimo prodotto per le nostre festività.

UN NOCCIOLATO DI QUALITÀ BI-GUSTO!

Panettone classico, alla mela, al passito, al cioccolato e pere, o pandoro, torrone, cioccolatini …? Se
anche a voi capita di essere indecisi sull’acquisto di un prodotto, Altromercato vi viene in aiuto con il
nuovo Nocciolatoduo. Quindi: unica confezione, doppio nocciolato! Il Nocciolato classico è perfetto per
gli amanti della cioccolata gianduia, mentre il Nocciolato Dark è per chi ama le note più intense del
cacao, o magari è intollerante al latte. Sono entrambi realizzati con fave di cacao equosolidali, nocciole
intere piemontesi e zucchero di canna provenienti da filiere etiche.
Il cacao è quello prodotto nel nord del Perù da Acopagro, cooperativa nata nel 1992 per far fronte ad una
forte crisi socio-economica, dovuta anche a una pressante presenza di narcotrafficanti e gruppi armati
sovversivi e ad una intensa coltivazione di coca. Grazie anche a un programma di formazione e
assistenza delle Nazioni Unite, la cooperativa è sempre cresciuta negli anni e conta ormai oltre 2.000 soci,
tant’è che oggi Acopagro è il principale esportatore di cacao biologico in Perù, riconosciuto come uno dei
5 migliori a livello mondiale.
Solidarietà e fiducia sono i valori principali di Acopagro. La cooperativa è fortemente convinta che per
migliorare le condizioni di vita dei campesinos peruviani, si deve produrre un ottimo cacao fino di aroma,
prestando grande attenzione a tutte le fasi produttive, semina, mantenimento della piantagione e raccolta.
Acopagro ha sempre investito nell’assistenza tecnico-produttiva, organizzando corsi specifici e
prevedendo l’assistenza tecnica in loco. La “buena salud” è fondamentale per le piantagioni di cacao. I
contadini, grazie al supporto dei tecnici, hanno imparato a potare gli alberi per facilitare l’entrata della
luce, togliere le erbacce e dare fertilizzanti biologici al suolo e alle foglie. Fondamentale è anche un
attento controllo fito-sanitario come prevenzione delle infermità, tra cui la diffusione di funghi. Grazie a
questi miglioramenti, la produttività degli appezzamenti è raddoppiata e in qualche caso quadruplicata,
assicurando un mercato stabile ai contadini e al loro cacao di altissima qualità nelle varietà criollo,
forastero e trinitario.
Con la doppia possibilità questa volta scegliere sarà meno difficile, ma comunque sarà la scelta più giusta
per tutti, perché, come al solito, … basta poco!

I volontari della Bottega equosolidale Bastapoco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *