RIPORTARE LO STATO PROTAGONISTA

RIPORTARE LO STATO PROTAGONISTA
Dopo il riuscito incontro con Vittorio Agnoletto su pandemia e vaccini dello scorso
27 aprile, il Tavolo delle Associazioni del Cuneese con Emergency, Circolo Arci “Rosa
Luxemburg”, Cuneo per i Beni Comuni, CIPEC, Italia Cuba, Comitato Cuneese Acqua
Bene Comune, Pensa globalmente agisci localmente Granda, organizza un nuovo
incontro con Monica di Sisto, già docente universitaria, giornalista, vicepresidente di
Fairwatch, ed attivista di tante campagne di informazione/denuncia sui trattati
internazionali di libero scambio (TTIP. CETA, Mercosur).
Il tema della serata verterà su come dare allo stato, nel dopo pandemia, un nuovo
ruolo di protagonista nella sanità, negli altri servizi essenziali, nella costruzione della
giustizia fiscale, nelle politiche per il lavoro e nell’indirizzo economico nazionale. Quello
stesso stato che purtroppo, negli anni passati, ma ancora oggi, siamo abituati a vedere
ostile ad esempio nella gestione dell’immigrazione e degli aiuti alle fasce sociali più deboli.
Uno stato che vorremmo totalmente slegato dalle pastoie di potere fine a sé stesso,
dalle eccessive burocrazie inconcludenti e pienamente attivo nella costruzione di una
comunità dove i diritti/doveri della collettività siano posti almeno sullo stesso piano dei
diritti/doveri dell’individuo. In netta inversione di marcia rispetto alle regole del mercato
impostesi negli anni trascorsi come unico mantra possibile. Capace di favorire nelle
persone, fin dagli anni della scuola, la fattiva partecipazione alla gestione della res
pubblica, nell’ottica della realizzazione del bene comune.
Dialogherà con Monica, Costanza Lerda, consigliera comunale di Boves, già
coordinatrice della locale Scuola di Pace.
L’evento sarà trasmesso sulla pagina Facebook del Tavolo delle Associazioni del
Cuneese, il giorno 28 maggio 2021 alle ore 21. Tutti potranno porre domande alla relatrice
tramite la chat dell’evento.
Tavolo delle Associazioni del Cuneese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *