I BISCOTTI DELLA BOTTEGA

I biscotti della salute: prodotto semplice che convoglia in un grande progetto.

Lo zucchero: dalla coltivazione al prodotto finito!

Per coloro a cui, tra voi, piace iniziare la giornata con dei Biscotti della Salute, proponiamo di venire a provare quelli della Bottega, che hanno il solito tocco di bontà in più, perché i nostri prodotti sono sempre 2 volte buoni: nel gusto e nello spirito!

Contenenti ingredienti naturali, certificati biologici, sono realizzati con lo zucchero di canna proveniente della Cooperativa Manduvirà. Questa società è stata fondata nel 1975 da un gruppo di docenti e di contadini, per operare inizialmente nel settore del microcredito e poi, dal ´90, anche come cooperativa di produzione agro-industriale, per permettere ai piccoli produttori di riuscire a vendere in modo organizzato zucchero ed altri prodotti agricoli. Oggi, grazie a leader come Luis Ruiz Dìaz e Andrès Gonzàles Aguilera, è riuscita a consorziare 1.500 piccoli produttori e soci e ad affittare uno zuccherificio in disuso. Il progetto ha emancipato i contadini e le loro famiglie da una condizione di sottomissione economica e sociale, proponendo al mercato un prodotto di alta qualità, a filiera controllata, pagato il giusto prezzo. Dopo anni di sacrifici, la cooperativa Manduvirà sta costruendo il proprio zuccherificio: i soci hanno ipotecato le proprie terre, si sono messi in gioco, hanno deciso di avere il controllo del proprio lavoro. È un intento ambizioso, che ha incontrato molti ostacoli sul suo cammino e che nel prossimo futuro dovrà fronteggiare anche insidie più minacciose.

Grazie a questo progetto, per la prima volta nella storia del Paraguay, i coltivatori saranno anche i proprietari dell’azienda che trasforma la materia prima, facendo diventare realtà, quello che a molti sembrava una folle utopia!

Alla dolcezza dello zucchero, si aggiunge la dolcezza di questo progetto a dimostrarci anche questa volta che, come al solito … Basta Poco!

I volontari della Bottega equosolidale Bastapoco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *